rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Animali

Chiude il barboncino in auto al gelo e se ne va

L'animale, infreddolito, è stato soccorso dai carabinieri e dai vigili del fuoco. Era rimasto al freddo nell'abitacolo per almeno 3o ore

Ha parcheggiato l'auto e ha chiuso il cane dentro. Poi, per diverse ore si è allontanato, lasciando il suo barboncino nell'abitacolo al freddo. Un uomo di 49 anni, residente a Biella, è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Carate Brianza (Monza) nella serata di mercoledì 30 novembre per abbandono di animale.

Il 49enne infatti, secondo quanto accertato, avrebbe lasciato da solo il cane all'interno della sua Fiat Punto per diverso tempo. A notare il barboncino solo tra i sedili nell'auto, in una serata in cui le temperature avevano raggiunto la minima di 0 gradi è stato un cittadino che aveva visto la Fiat Punto con l'animale parcheggiata in via Don Minzoni ad Albiate. Sul posto sono giunti i militari dell'Arma e, viste le precarie condizioni in cui si trovava l’animale, per evitarne il potenziale assideramento, hanno subito attivato le procedure per il rintraccio del proprietario dell’autovettura che però risultava residente a Biella e irreperibile.

Dopo circa tre ore di ricerche, i militari sono riusciti a rintracciarlo in via Albiate. L’uomo ha ripreso con sé l’animale infreddolito. Sul posto, a scopo precauzionale, sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Carate Brianza e il personale del canile di Lissone. Sulla base delle testimonianze raccolte i carabinieri hanno accertato che il cane si trovava lì già da quel pomeriggio ed è scattata una denuncia e la segnalazione all’Ats Brianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude il barboncino in auto al gelo e se ne va

MilanoToday è in caricamento