rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Magenta

Il mistero di Laura, 17enne scomparsa: fuga o sequestro?

Della studentessa, magentina, non si sa più nulla da venerdì. Ultimo contatto un sms dal cellulare del fidanzato, 18enne straniero: "Mamma, scusa dell'errore". Ma rimane in piedi l'ipotesi sequestro

Fuga d'amore o sequestro? Sono queste le due piste, per ora, possibili che i carabinieri di Magenta stanno seguendo nelle indagini della scomparsa della 17enne magentina Laura Villella.

Della ragazza si sono perse le tracce da venerdì pomeriggio, quando è uscita di casa nelle prime ore del pomeriggio e non ha fatto più ritorno. I familiari disperati e sconvolti sperano nella prima ipotesi, la fuga volontaria assieme al fidanzatino Ary, 18enne kosovaro residente a Corbetta.

Alle ore 17 di venerdì, quando la madre della ragazza preoccupata chiedeva notizie, arriva sul suo telefonino un messaggio dal telefono di Ary, ma il mittente era Laura. Nell'sms la ragazza si scusava dell'errore che stava per commettere e confessa di presunte minacce e percosse del padre del fidanzato alla sorella.

Tuttavia i dubbi che la vera mittente sia Laura ci sono e il fratello afferma, inoltre, che per qualsiasi "cavolata" lei lo contattava perchè voleva che facesse da tramite con i genitori. "Stiamo vivendo ore terribili: speriamo solo che stia bene", afferma. I carabinieri non escludo che la scomparsa non sia stata volontaria, bensì che la giovane sia stata costretta dal fidanzato a fuggire, con la possibile complicità di un altra persona maggiorenne. Un' altra strada possibile che in queste ore starebbero seguendo gli inquirenti è la Francia. Il fidanzatino della ragazza Ary, di origini kosovare, ha un parente a Lione. Tuttavia nella città francese la ragazza non è mai arrivata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mistero di Laura, 17enne scomparsa: fuga o sequestro?

MilanoToday è in caricamento