rotate-mobile
Cronaca

Statale, stop al corso di medicina in inglese: la selezione troppo tardi

La decisione del consiglio d'amministrazione dell'ateneo in aperta polemica col ministero che ha fissato il giorno del test per il 14 settembre

Il corso di laurea in medicina in inglese della Statale non verrà attivato nel 2016-2017. Poche richieste? Niente affatto. Storie di "ufficio complicazione cose semplici" all'italiana, verrebbe da dire. Sì, perché una cosa è certa: quel corso è (era) molto gettonato. Nel 2015 sono arrivate 1.300 domande di ammissione contro 50 posti disponibili. A dimostrazione che le cose sappiamo farle bene. Poi però sembra che il destino lavori apposta dietro le quinte per renderle difficili.

Il ministero ha fissato la data del test per il 14 settembre 2016. Una data che, per l'ateneo di via Festa del Perdono, è troppo tardiva, per due ordini di motivi. Primo, per la didattica: «La graduatoria si stabilizzerebbe solo a gennaio 2017, a lezioni già iniziate da tempo», si legge nel documento votato dal consiglio d'amministrazione. Questo a causa delle fisiologiche rinunce e conseguenti ripescaggi.

Secondo, perché un corso di laurea in lingua inglese si rivolge necessariamente ad una platea internazionale di aspiranti studenti. E quindi la data della selezione andrebbe armonizzata con l'uso almeno euorpeo. Invece, in questo modo, si arriva ultimi. E gli studenti si sono già "piazzati" altrove. 

Peccato, a giudicare dai numeri e dal prestigio che il corso aveva raggiunto da quando, nel 2010, l'attuale rettore ed allora docente di medicina Gianluca Vago lo aveva fortemente voluto, attivandolo all'Humanitas di Rozzano. 

Lo stop non inciderà comunque sugli studenti in corso, che potranno portarlo a termine senza intoppi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale, stop al corso di medicina in inglese: la selezione troppo tardi

MilanoToday è in caricamento