rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Legamabiente: “Se l’Ecopass resta così è meglio abolirlo”

Legambiente è lapidaria sull’Ecopass: “Se resta così è meglio abolirlo”. Per l’organizzazione ambientalista il ticket di ingresso andrebbe esteso a tutta la città e maggiorato per i mezzi molto inquinanti. Intanto la Moratti promette che a breve il sondaggio su Ecopass si farà

Legambiente ha un’opinione molto chiara sull’Ecopass, il ticket a pagamento per l’ingresso nel centro cittadino: “La sperimentazione dell'ecopass é finita ed è ora di fare sul serio. Se il provvedimento resta così com'é, allora è meglio abolirlo”.

Da un recente sondaggio condotto da Ispo, emerge che il pass non piace neanche tanto ai cittadini milanesi: il 50% degli intervistati lo giudica negativamente e solo il 35% la trova una buona idea. Unica nota incoraggiante è che tra quelli che sono favorevoli al ticket per il centro, la maggioranza sono giovani tra i 18 e i 24 anni.

Il gruppo ambientalista comunque ha proseguito la tua tirata sottolineando che “. O la Giunta ha la forza di dare alla città un provvedimento serio oppure aboliamolo e si torni ai blocchi totali della circolazione”. Legambiente propone di estendere a tutta la città l’area a pagamento e non relegarla soltanto al centro storico. Le auto poi dovrebbero pagare proporzionalmente al livello di inquinamento: una “tassa” maggiorata quindi per suv e furgoni.

Dal canto suo il sindaco Moratti ha sottolineato che sottoporrà Ecopass ad un sondaggio popolare: “Si farà perché l'ho promesso. Vedremo ora il periodo migliore per farlo. Siamo in una fase due”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legamabiente: “Se l’Ecopass resta così è meglio abolirlo”

MilanoToday è in caricamento