menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Faremo fuori i senatori", nuova lettera Br contro De Corato

Una lettera a firma Br è giunta a Riccardo De Corato, capogruppo di Fratelli d'Italia in Regione Lombardia e Vice-presidente del Consiglio comunale di Milano

Una lettera a firma Br è giunta a Riccardo De Corato, capogruppo di Fratelli d'Italia in Regione Lombardia e Vice-presidente del Consiglio comunale di Milano. Lo ha reso noto lo stesso De Corato.

La lettera è stata recapitata negli uffici del consigliere a Palazzo Marino ed è stata acquisita dalla Digos avvertita da un funzionario dei gruppi consiliari.

Secondo quanto riferito da De Corato, che attualmente si trova fuori Milano, la lettera conteneva una "sparata contro lo Stato" e poi delle minacce verso di lui, tra cui la frase "faremo fuori i senatori".

L'attendibilità della missiva, giunta a Palazzo Marino, è ora al vaglio degli investigatori della Digos, e segue quella del 25 luglio giunta allo stesso De Corato, che seguiva un'altra lettera inviata al vice sindaco di Milano, Ada Lucia De Cesaris. Le lettere portano la firma "Nuove Br". 

"C'è qualcuno che mi ha preso di mira", scrive De Corato in una nota, "e che conosce le mie abitudini quotidiane. Considerati alcuni dettagli più privati e il tenore delle minacce potrebbe trattarsi di un esaltato che ha deciso di intimidirmi". A De Corato è arrivata la solidarietà di tutte le forze politiche e anche da Palazzo Marino, da parte del vicesindaco Lucia De Cesaris.

Minacce De Corato-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento