Cronaca Loreto / Via Beroldo, 9

Prof di religione che ama il sesso e il sangue: bufera al Carducci

L'uomo, su YouTube, nel 2009 aveva "insegnato" a preparare un cocktail con i sangue. E, secondo gli studenti, in gita parlava spesso di sesso, senza disdegnare "i superalcolici"

Il liceo classico Carducci in via Beroldo

In un video del 2009, su Youtube, avrebbe mostrato come preparare ad arte un cocktail con lemonsoda, vodka alla fragola e sangue umano. E ancora; in gita, avrebbe portato superalcolici nell'albergo, "flirtato" pesantemente con le studentesse - insistendo con allusioni a sfondo sessuale - creando nelle ragazze "parecchio turbamento". 

E' bufera al liceo Carducci di via Beroldo, per i comportamenti estremamente libertini di un professore di religione. Lo riporta nelle pagine locali Repubblica. L'uomo, secondo quanto trapelato, sarebbe stato sfiduciato da alcuni colleghi, che, "nei suoi comportamenti", avrebbero visto "un quadro fortemente critico circa la personalità e la moralità - viene scritto in una lettera inviata alla Curia -, e sarebbe opportuno rivalutare l’idoneità all’insegnamento della religione cattolica". 

Tutto sarebbe partito dal racconto di alcune sue alunne durante una gita. Battute a sfondo sessuale, apprezzamenti pesanti, e, soprattutto, superalcolici in albergo. Ma ci sono anche docenti che lo difendono: "Tutte fandonie". 

Poi, sul web, un'altra vita "esoterica". Non propriamente in linea con i precetti che dovrebbe avere un cattolico, quindi un insegnante di religione. Su diverse community, sarebbe emersa lampante la sua passione per i giochi di ruolo, per le immagini macabre e, soprattutto, per il sangue. Nel 2009 posta su YouTube - non insegnava ancora al Carducci - un video per stomaci forti: come preparare "un ottimo cocktail" con del sangue umano: "Se andate a donare il sangue, fatevene mettere da parte una fiala". Per usarla come aperitivo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prof di religione che ama il sesso e il sangue: bufera al Carducci

MilanoToday è in caricamento