Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Linate: bloccati alla dogana 7mila vestiti cinesi

Alla dogana di Linate bloccati 7mila capi d'abbigliamento cinesi contraffatti

Erano di origine cinese, provenivano dalla Grecia ed erano destinati ad alimentare il mercato italiano del falso i 7.000 capi di abbigliamento contraffatti sequestrati ieri all'aeroporto di Linate dalla Guardia di Finanza della compagnia di Linate con la collaborazione dell'agenzia delle dogane.

Insospettiti da indicazioni d'origine e merceologiche poco chiare, i militari hanno ispezionato il contenuto di 44 colli provenienti dallo scalo di Atene, trovando accessori e vestiti su cui erano apposti i marchi di celebri griffe. La scadente qualità dei capi non ha lasciato dubbi ai finanzieri, che hanno sottoposto a sequestro la merce contraffatta. (ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linate: bloccati alla dogana 7mila vestiti cinesi

MilanoToday è in caricamento