menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con un automobilista e lo insegue, poi schiaffeggia un carabiniere: denunciato

L'uomo era accecato dall'ira

Ha litigato in strada con un altro automobilista, poi lo ha inseguito con manovre spericolate costringendo quello a rifugiarsi, letteralmente, presso i carabinieri. Alla fine è stato denunciato: si tratta di un cinquantenne residente a Garlasco (Pavia), con alcuni precedenti. 

Tutto è accaduto nel pomeriggio di sabato 13 giugno a Tromello, sempre nel Pavese. I due uomini hanno "battibeccato" per questioni di viabilità, ma il cinqantenne si è mostrato subito acceso dall'ira, tanto da indurre l'altro a smettere subito il litigio e dirigersi in auto inizialmente verso casa. 

Ma l'uomo ha preso ad inseguirlo in auto, mettendo anche in atto manovre spericolate: quello, fortemente intimorito, ha preferito cambiare direzione e recarsi direttamente alla stazione dei carabinieri, per cercare protezione. Giunti entrambi sul posto, l'inseguitore è sceso dalla sua auto e ha raggiunto il "rivale", proprio davanti alla caserma, cominciando a insultarlo. Il comandante di stazione e un altro carabiniere si sono frapposti per evitare che la situazione degenerasse in una aggressione fisica. Ma quello ha insultato i due militari arrivando anche a schiaffeggiare il maresciallo.

Alla fine è stata riportata la calma e l'uomo è stato denunciato. Risponde di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre che di violenza privata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento