Pozzo D'Adda, violenta lite familiare per motivi sentimentali: uomo finisce in ospedale

L'uomo, un 53enne, ha riportato varie ferite alla testa, nella regione temporale, e al viso

Repertorio

Un uomo di 53 anni è finito in ospedale al termine di una violenta lite scoppiata per motivi sentimentali. La zuffa, avvenuta durante la notte tra giovedì e venerdì in via Cavallasca a Pozzo D'Adda (Milano), si è conclusa con l'arrivo dei carabinieri e del personale del 118.

Stando a quanto riferito proprio dai soccorritori dell'Azienda regionale emergenza urgenza, C. M., il 53enne, ha riportato varie ferite alla testa, nella regione temporale, e al viso. È stato trasportato all'ospedale di Treviglio, poco dopo le 2, ma non sarebbe in gravi condizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ricostruzione dei militari, ha permesso di fare luce sul motivo della lite, che pare sia scoppiata per motivi familiari. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento