rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Turbigo

Botte, graffi e insulti sul treno, denunciate tre straniere

Tre nigeriane tra i 25 e i 30 anni sono state denunciate per resistenza a pubblico ufficiale a Turbigo: pizzicate senza biglietti e documenti, hanno dato in escandescenze

Tre nigeriane tra i 25 e i 30 anni sono state denunciate per resistenza a pubblico ufficiale lo scorso sabato, dopo aver preso a schiaffi e morsi alcuni carabinieri e il capotreno di un convoglio partito da Turbigo.

LA BARUFFA - Come riporta CittàOggiWeb, le tre donne sono state avvicinate dal controllore per la vidimazione dei biglietti. Nessuna, a quanto è stato riferito dalle forze dell'ordine, aveva con sè nè documenti di viaggio nè carta d'identità. Le tre africane hanno allora aggredito il capotreno, coprendolo di insulti e spintonandolo.

DENUNCIATE - Sono stati avvisati i carabinieri, che sono saliti a Castano Primo. Alla vista dei militari le donne hanno di nuovo dato in escandescenza, urlando, sbraitando, prendendo a schiaffi i militari e cercando di morderli. Dopo attimi di tensione - e conseguente rallentamento del treno che è stato fermo per più di un'ora con disagi su tutta la linea - le africane sono state deferite all'autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte, graffi e insulti sul treno, denunciate tre straniere

MilanoToday è in caricamento