Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Porta Magenta / Via San Vittore

Insulti razzisti contro l'infermiera: arriva la polizia al San Giuseppe

Gli animi si sono accessi al punto che un medico del nosocomio si è visto 'costretto' ad avvertire la polizia. Gli agenti hanno diviso i litiganti

L'ospedale

"Negra di m... sei grassa tornatene nel tuo paese". Sarebbe questa frase razzista la miccia che ha fatto scoppiare una lite all'interno dell'ospedale San Giuseppe, in via San Vittore a Milano. A pronunciare tali parole contro un'infermiera camerunense di 37 anni, è stato un paziente agrigentino di 46 anni in attesa di essere visitato al pronto soccorso, martedì pomeriggio, intorno alle 16.30.

Gli animi si sono accessi al punto che un medico del nosocomio si è visto 'costretto' ad avvertire la polizia. Gli agenti hanno diviso i litiganti, che comunque non sono passati alle vie di fatto, e gli hanno invitati a sporgere querela.

Secondo la versione dell'uomo, era stato trattato in modo arrogante dalla donna mentre aspettava il suo turno. La dipendente dell'ospedale ha detto, invece, di aver ricevuto gli insulti in maniera del tutto 'gratuita'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti razzisti contro l'infermiera: arriva la polizia al San Giuseppe

MilanoToday è in caricamento