Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Porta Venezia / Viale dei Mille

Violenta lite dopo un incidente: uomo grave. Aggressore fermato dopo alcune ore

Tutto comincia quando il ferito tocca con la propria auto uno scooter, facendolo cadere. A quel punto, tra i due guidatori scoppia una lite. Il conducente dello scooter colpisce l'uomo con diversi pugni

Immagine di repertorio

Finisce in ospedale con una emorraggia celebrale e diverse costole fratturate, dopo una lite per motivi stradali.

La rissa, secondo quanto riferito dalla polizia che sta dando la caccia all'aggressore, è avvenuta giovedì mattina, intorno alle 7, in via Dei Mille, angolo via Giustiniani, a Milano.

Tutto comincia quando il ferito, un italiano di 57 anni, tocca con la propria auto uno scooter, facendolo cadere. A quel punto, tra i due guidatori scoppia una lite. Il conducente dello scooter colpisce l'uomo con diversi pugni e poi scappa via con il suo mezzo, in direzione Loreto. 

Il 57enne è stato portato in codice rosso al Policlinico di Milano. E' in prognosi riservata.

AGGIORNAMENTO - Il motociclista è stato rintracciato e fermato. Si tratta di un 39enne italiano, Raffaele Nappo, portato in questura. Quando gli agenti sono arrivati a lui, si è finto in un primo momento testimone del fatto; ma poi è stato riconosciuto da veri testimoni. A quanto si apprende, l'aggressore è scappato in sella al proprio scooter verso piazzale Loreto: la polizia locale e la polizia lo hanno rintracciato attraverso i filmati delle telecamere di sorveglianza. L'uomo è già noto alle forze dell'ordine perché il 30 maggio 2015 era stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta lite dopo un incidente: uomo grave. Aggressore fermato dopo alcune ore

MilanoToday è in caricamento