menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Litiga con compagna e arrivano carabinieri, ma viene 'tradito dall'odore': in casa 2mila euro di droga

L'episodio a Gorgonzola. Ad allertare le forze dell'ordine i vicini dell'uomo, che avevano sentito le urla

I carabinieri sono arrivati a casa sua dopo che i vicini li hanno chiamati sentendo che stava litigando con la compagna. Ma una volta entrati nell'abitazione hanno sentito un forte odore di 'erba' e dopo un controllo hanno trovato quasi 300 grammi di hashish e marijuana. È accaduto nella serata di mercoledì 8 aprile, verso le 21, a Gorgonzola, in via Filzi, dove il pusher è stato arrestato.

L'uomo, un 45enne italiano, stava litigando con la fidanzata, di un anno più giovane, quando ha visto arrivare i militari. La donna era sfuggita alle violenze e si trovava in strada, mentre dall'interno dell'appartamento proveniva un forte odore di marijuana e infatti sono stati rinvenuti 140 grammi di hashish, altri 135 di marijuana e 570 euro in contanti, custoditi in due cassette di sicurezza.

Il 45enne, che era pregiudicato e sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La compagna, che non ha riportato lesioni, lo ha denunciato per maltrattamenti in famiglia. Giudicato per direttissima, è stato condotto a San Vittore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento