menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Cassano (Milano), si ubriaca, litiga con la moglie e ferisce un carabiniere: arrestato

In manette un 41enne pregiudicato che ha cercato di impedire ai militari di entrare in casa

Sotto l'effetto dell'alcol ha iniziato a discutere con la moglie, lei si è impaurita, è uscita di casa e ha chiamato il 112. Lui si è chiuso in casa e quando i carabinieri hanno cercato di entrare ha opposto resistenza, ferendo uno di loro e venendo poi arrestato. L'accaduto nella notte tra sabato e domenica in un appartamento di Cassano d'Adda, hinterland est di Milano. 

A finire in manette un 41enne con alcuni precedenti. Dopo aver bevuto alcol, l'uomo ha iniziato a discutere animatamente con la moglie, senza per fortuna mai passare alla violenza fisica. Lei, intimorita dal suo atteggiamento, è andata via dal loro appartamento e una volta fuori ha chiamato le forze dell'ordine.

I militari accorsi sul posto hanno cercato di entrare nell'abitazione ma l'uomo si è chiuso dentro rifiutandosi di aprire. Quando poi un carabiniere ha provato a forzare la porta è rimasto con il braccio incastrato, ferendosi in modo non grave. Per il 41enne è scattato l'arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, accuse di cui ha risposto in un processo per rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento