rotate-mobile
Cronaca

Morta la sorella di Abbado. Fondò il festival Milano Musica

La scomparsa della sorella maggiore proprio nei giorni in cui il Maestro è atteso per il ritorno alla Scala. Funerali in forma privata. Le condoglianze di Pisapia e Boeri

Saranno in forma privata i funerali di Luciana Abbado Pestalozza, sorella maggiore del direttore d'orchestra Claudio Abbado, morta a Milano. Nata nel 1929, seconda dei quattro figli del violinista Michelangelo Abbado, già vicedirettore del Conservatorio meneghino, anch'essa (come due dei suoi tre fratelli) ha operato nel campo musicale.

Ventuno anni fa fondò il festival di musica contemporanea Milano Musica, che proprio in questi giorni (dal 7 ottobre al 12 novembre) vede appunto svolgersi la ventunesima edizione, in forma di monografia dedicata a Niccolò Castiglioni. Il suo impegno in ambito musicale si sviluppò anche nel lavoro di direttrice di produzione delle edizioni Casa Ricordi. Si sposò con il pianista Carlo Pestalozza da cui ebbe un figlio, Andrea, direttore d'orchestra.

Proprio il 30 ottobre è atteso il ritorno del fratello Claudio a Milano, dove alla Scala dirigerà la Filarmonica dopo 26 anni di assenza dalla città. L'assessore alla cultura Stefano Boeri ha parlato di "privazione di una delle figure di maggior rilievo nel campo della musica contemporanea". Pisapia ha espresso le sue condoglianze alla famiglia Abbado. "Milano - ha scritto in una nota - saprà ricordare la sua figura e sono certo che le note del concerto previsto per questo martedì al Teatro alla Scala, diretto dal Maestro Abbado, suoneranno anche per lei".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta la sorella di Abbado. Fondò il festival Milano Musica

MilanoToday è in caricamento