menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Adua al civico 9 in Motta Visconti

Via Adua al civico 9 in Motta Visconti

Omicidio-suicidio a Motta Visconti (Milano): la donna soffriva di depressione

Le vittime si chiamavano Luigi e Maria Grazia Passalaqua

Le vittime del (probabile) omicidio-suicidio di venerdì 16 agosto, a Motta Visconti, in via Adua, si chiamavano Luigi Passalacqua (88 anni) e Maria Grazia Passalacqua (57). 

La donna, a quanto è emerso, era in cura per depressione. Dai primi riscontri degli investigatori sembrerebbe che prima sia stato accoltellato e ucciso l'anziano, e poi la 57enne si sia uccisa impiccandosi a una ringhiera fuori dalla casa. 

E' stato un vicino di casa a dare l'allarme, dopo aver visto il corpo della donna all'esterno. La 57enne viveva con il padre dopo la morte della madre; l'uomo pare avesse diversi problemi cardiaci. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento