menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex parlamentare Luxuria (foto Tm News/Infophoto)

L'ex parlamentare Luxuria (foto Tm News/Infophoto)

Stazione centrale: Vladimir Luxuria derubata assieme alla sorella

Sarebbe stata una banda di questuanti ad aggredirla mentre stava facendo il biglietto

'Vittima' di una banda di questuanti che si aggirano in stazione Centrale e in metropolitana sarebbe stata l’ex parlamentare di Rifondazione Comunista, Vladimir Luxuria.

Lo riporta Libero. Secondo quanto raccontato dal quotidiano di centrodestra, domenica mattina intorno alle 11.30 la transgender sarebbe stata presa di mira da una ventina di rom che, dopo averla circondata mentre acquistava in compagnia della sorella il biglietto per la metropolitana, le hanno rubato il resto.

L’episodio, che ha avuto luogo nel mezzanino che collega la stazione ferroviaria a quella della metropolitana, non ha avuto conseguenze più gravi grazie all’intervento di un addetto dell’Atm, l’azienda del trasporto milanese, arrivato in soccorso di Luxuria e della sorella. «Alla fine ce la siamo cavate rimettendoci solo pochi euro» racconta l’ex deputata. «Io e mia sorella, però, ci siamo trovate in una situazione di grave pericolo, della quale ci resta il fortissimo fastidio per la prepotenza e arroganza che abbiamo subito».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento