M2, presto nuovi treni "Leonardo": sarà la flotta più giovane del metrò di Milano

Il piano di Atm: già formalizzato l'acquisto di 12 nuovi treni

Un Leonardo sulla M2

Presto saranno rinnovati i treni della M2, la "verde", considerata la più antiquata (in questo momento) delle linee del metrò milanese. L'accordo tra Atm e Hitachi prevede l'acquisto di 12 "Leonardo", con sei carrozze comunicanti, in grado di ospitare più di 1.200 passeggeri. Non sono i primi: Atm ne ha già acquistati 60 in passato.

Oltre alla maggiore comodità (l'impianto di aria condizionata o la predisposizione per il wifi) i "Leonardo" consentono di viaggiare fino a 90 km/h (rete permettendo, s'intende) riducendo il consumo energetico. I primi di questi nuovi 12 treni entreranno in funzione nella stagione autunnale del 2019.

Sulla M2 sono oggi attivi 24 "Leonardo" sui 60 già acquistati: arriveranno a 36 rendendo la M2 la metropolitana milanese con la flotta più recente Per questo risultato occorrerà però aspettare fine 2020. I nuovi treni, insieme ad un innovativo sistema di segnalamento che dialoga costantemente coi convogli, porteranno ad aumentare la frequenza. Si parla di 90 secondi tra un convoglio e l'altro, consentendo di aumentare i passeggeri massimi che la M2 potrà trasportare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento