rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Atm: rallentare sulla linea 2, troppo pericolosa

Strutture obsolete e scambi pericolosi. I macchinisti devono rallentare le corse perché c'è pericolo di cedimenti. Questo il responso dell'ispezione effettuate ieri da una squadra di tecnici del Politecnico sui binari della metropolitana verde

E' questo il monito di un pool di tecnici che hanno ispezionato la linea 2 della metropolitana milanese, che collega Abbiategrasso a Gessate e Cologno Monzese, attraversando il centro cittadino.

L’Atm, la società che si occupa del trasporto urbano pubblico, ha infatti comunicato il mese scorso ai suoi macchinisti, che operano sulla linea in questione, di ridurre la velocità di crociera. Il perché non era stato specificato all’epoca dai vertici aziendali, ma l’ispezione dei tecnici non lascia dubbi: basta seguire ed ispezionare il tratto della linea verde in prossimità di Cernusco, Vimodrone e Gorgonzola, per accorgersi che i binari su cu i mezzi corrono sono deteriorati, logori e malfunzionanti.

Un evidente pericolo non solo per i passeggeri che usano questo mezzo ogni anno, che si stimano essere circa 90 milioni, ma anche per i macchinisti e i responsabili delle stazioni, che non possono svolgere il loro lavoro in sicurezza.

Il primo tratto della metropolinana 2 linea verde, è stato costruito nel 1969 e ha quindi circa una quarantina d’anni. Considerando i tagli al budget che il comune sta operando a causa di derivati e A2A, nessuna ristrutturazione importante sembra essere prevista a breve.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atm: rallentare sulla linea 2, troppo pericolosa

MilanoToday è in caricamento