Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Città Studi / Viale Argonne

Lavori della Metro M4: ecco l'arrivo alla fermata di viale Argonne della talpa "Stefania"

Nel rispetto del cronoprogramma ha completato così la sua prima galleria: tutti i dettagli

La talpa

 La "talpa Stefania", come l’aveva battezzata il sindaco Giuseppe Sala, è arrivata nella stazione di Argonne della M4, la nuova metropolitana di Milano.

Nel rispetto del cronoprogramma ha completato così la sua prima galleria. La TBM (Tunnel Boring Machine), infatti, era partita lo scorso 9 marzo dal cantiere del manufatto Sereni e ha realizzato i 340 metri di galleria in soli 23 giorni, procedendo nello scavo 7 giorni su 7.

VIDEO | La talpa sbuca ad Argonne

talpaLa talpa, infatti, oltre che scavare con un diametro di 6,36 metri ad una profondità media di 15 metri, ha posato i 243 anelli di calcestruzzo che compongono la galleria dispari della tratta, con una produzione media di 15 metri ogni giorno. Dopo un breve periodo di manutenzione, la TBM proseguirà il suo percorso verso il cantiere della stazione Susa-Manufatto Argonne.

La talpa Tbm (Tunnel boring machine) partita è stata battezzata Stefania, come la madre del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che ha azionato il meccanismo nel cantiere di Forlanini Fs.

VIDEO: "Ecco come funzione la talpa"

metro play-2

I lavori della M4, la linea metropolitana che collega Linate a San Cristoforo, si dovrebbero concludere secondo cronoprogramma nell'aprile del 2022 ma il sindaco ha spiegato che l'obiettivo dell'amministrazione è di aprire una prima tratta, da Linate a Forlanini, entro giugno del 2021, la fine del suo mandato.

LA STAZIONE SFORZA POLICLINICO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori della Metro M4: ecco l'arrivo alla fermata di viale Argonne della talpa "Stefania"

MilanoToday è in caricamento