Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Da sgombero a "festa di piazza"; in centinaia per Macao

Da poche decine di persone si è passati a un migliaio di presenze: è una "festa di creatività" quella davanti a Torre Galfa

Si sta lentamente trasformando in una sorta di festa di strada il presidio iniziato martedì mattina con lo sgombero della Torre Galfa, a Milano, e via via cresciuto nel corso delle ore fino a radunare diverse centinaia di persone, più di un migliaio considerando quelle andate e venute in una specie di continuo ricambio. Ha fatto la sua apparizione anche Dario Fo

Il presidio, che ha tutta l'aria di voler diventare permanente, occupa tutta la strada antistante la torre, un'area di servizio, e blocca di fatto la circolazione in arrivo dalla zona Garibaldi e diretta verso la Centrale, con i vigili che deviano il traffico verso le strade limitrofe.

"Hanno ottenuto proprio un bel risultato a sgomberarci - dice un manifestante - prima era un piccolo problema ora siamo un migliaio di piccoli problemi in piazza". "Speriamo che si muova qualcosa - dice una ragazzina - ho saputo che ci sono state alcune dichiarazioni di alcuni politici, ma dove sono? Dovrebbero essere qui, non a fare dichiarazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da sgombero a "festa di piazza"; in centinaia per Macao

MilanoToday è in caricamento