menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cibo scaduto e carcasse di animali: macelleria abusiva sotto sequestro

La prima denuncia faceva riferimento ai due cani da guardia, costretti all'aperto e denutriti

Una macelleria abusiva e, fuori, due cani da guardia. A Baranzate, alle porte della metropoli. La scoperta è dell'Enpa (Ente nazionale protezione animali) di Milano, che insieme alla polizia locale di Bollate e al Nas ha smantellato domenica 29 dicembre la struttura.

Tutto è venuto alla luce proprio perché i due pastorii tedeschi erano stati più volte notati dai residenti, vicino al capannone, senza che si sospettasse quanto avveniva all'interno. I due cani erano in palese condizione di malnutrizione e degrado, vivevano nel fango di un recinto all'aperto. Nella zona poi troppi topi e troppe mosche perché non vi fosse nulla di sospetto. E - come riporta il Corriere - dopo un primo intervento per salvare i due cani, l'ulteriore ispezione.

E' saltato fuori un vero e proprio centro di macellazione abusivo. Alimenti già confezionati (e scaduti) e carcasse di animali. Tutto senza precauzioni dal punto di vista igienico. Tutto ora sequestrato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento