Mamma minacciata dal figlio: "Userò queste forbici contro di te e farò video"

L'episodio a Rho (Milano). Il ragazzo è stato fermato grazie all'intervento della polizia di Stato nella serata di lunedì 9 novembre

Immagine repertorio

Ripetute minacce e un'incessante violenza psicologica. Questo l'incubo che una madre era costretta a vivere per colpa del figlio tossicodipendente. Ma per fortuna il ragazzo - un 22enne di origine ucraina - è stato arrestato dagli agenti della polizia di Stato. È accaduto a Rho nella serata di lunedì 9 novembre.

I poliziotti del commissariato di Rho sono intervenuti nell'abitazione della vittima dopo che lei ha lanciato l'allarme al 112 vedendosi nuovamente minacciata dal figlio con un paio di forbici. Il giovane le aveva già utilizzate nei giorni precedenti dicendole che le avrebbe usate su di lei, facendo anche un video.

Il 22enne ha precedenti sia per reati contro la persona che contro il patrimonio ed era già stato in carcere per aver maltrattato la madre. Le violenze psicologiche e le minacce verbali - la signora è per fortuna sempre rimasta illesa - avvenivano durante i suoi deliri causati dall'assunzione di sostanze stupefacenti. 

Lunedì sera la donna vedendosi nuovamente minacciata dal ragazzo con delle forbici ha chiamato aiuto. Gli agenti di Rho dopo essere arrivati tempestivamente sul posto hanno tratto in arresto il giovane per poi condurlo al carcere di San Vittore con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento