Malpensa, arrestata maga portoghese: trasportava 5 chili di cocaina nella valigia

Il servizio è iniziato grazie al fiuto del cane antidroga Banny, pastore tedesco di sette anni

Repertorio

I finanzieri del Gruppo di Malpensa, in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno arrestato una cittadina portoghese che ha tentato di importare cinque chili di cocaina contenuta in 233 ovuli. Il servizio è iniziato grazie al fiuto del cane antidroga Banny, pastore tedesco di sette anni, durante i controlli presso i nastri trasportatori dei bagagli. 

Quello sospetto era stato appena scaricato da un volo proveniente da Dakar. I militari hanno così individuato la passeggera titolare della valigia al momento del ritiro nei pressi della sala arrivi dell’aeroporto.

Arrestata maga portoghese

La donna, dopo un primo controllo documentale, è stata identificata come una cittadina portoghese di 45 anni da tempo residente a Lisbona. Alle prime domande dei militari, ha riferito di essere una “maga” professionista e che trasportava esclusivamente effetti personali e cibo in quanto avrebbe trascorso qualche giorno di vacanza nel Milanese. Data la precedente segnalazione del cane e gli evidenti segni di confusione e timore nel rapportarsi con i finanzieri, è stata effettuata una più accurata ispezione del bagaglio. All’interno della valigia sono stati trovati sacchi contenenti generi alimentari e materiale probabilmente utilizzato per esibizioni e riti magici (tra cui pietre e materiale di natura argillosa) mischiati con ovuli di varia forma e dimensione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall’esame del materiale trasportato sono stati selezionati 233 ovuli di droga, per un peso complessivo di cinque chilogrammi di cocaina. Si è proceduto, pertanto, al sequestro del carico e, su disposizione del sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Busto Arsizio, Martina Melita, all’arresto e alla successiva traduzione presso la Casa circondariale di Milano del “corriere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Coronavirus e coprifuoco Milano e Lombardia: si possono comprare alcolici ai supermercati dopo le 18

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento