Entra in farmacia armato e semina il panico, scappa con tutta la cassa: un arresto

È successo nel pomeriggio di venerdì in una farmacia di Magenta, arrestato un 23enne

È entrato in azione armato di coltello. Ha puntato l'arma addosso al farmacista e si è fatto dare tutti i contanti presenti nel registratore di cassa, poi è scappato e ha cercato di far perdere le sue tracce. È successo nel tardo pomeriggio di venerdì 18 settembre in una farmacia di Magenta e per il presunto responsabile, un ragazzo di 23 anni già noto alle forze dell'ordine, sono scattate le manette, arrestato dai carabinieri.

Tutto è accaduto alle 18.15 e i militari della stazione di Magenta hanno arrestato il 23enne poco meno di quattro ore dopo, intorno alle 22. I detective sono arrivati a lui attraverso le immagini delle telecamere a circuito chiuso e alle testimonianze dei presenti. Non solo: all'interno della farmacia sono stati trovati i vestiti e il berretto utilizzato dal rapinatore. A casa del 23enne, inoltre, i militari hanno trovato un altro capo di abbigliamento che il 23enne avrebbe indossato al momento del colpo.

In totale i carabinieri hanno recuperato solo 100 euro, somma che è stata consegnata al farmacista. Il giovane è stato arrestato e accompagnato nella casa circondariale di San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento