rotate-mobile
Cronaca Magnago / Via Roma

Spara contro l'auto del proprio titolare e scappa: arrestato

È successo lunedì mattina a Magnago. L'uomo, un italiano, deve rispondere delle accuse di porto abusivo di armi da fuoco e danneggiamento aggravato

Ha esploso tre colpi di pistola contro l’automobile del proprio datore di lavoro, poi è scappato. È stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di danneggiamento aggravato e porto abusivo di arma da fuoco. È successo lunedì 29 giugno in una ditta di autotrasporti a Magnago (Milano). Nei guai un cittadino italiano.

Tutto è accaduto in seguito a un litigio «verosimilmente incentrato sulla mancata corresponsione di una parte della paga», precisano i carabinieri in una nota. I militari dell'Arma lo hanno fermato a Legnano, ancora a bordo dell'auto con cui era fuggito. Per lui sono scattate le manette e successivamente è stato trasferito nel carcere di Busto Arsizio, a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara contro l'auto del proprio titolare e scappa: arrestato

MilanoToday è in caricamento