menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto repertorio

Foto repertorio

Bimbo di un anno ha un malore in casa: salvato dal papà e dai soccorritori

Ai medici intervenuti sul posto il padre del bimbo ha raccontato di aver praticato una manovra di disostruzione delle vie aeree. Il piccolo ora è al San Raffaele

Il tempestivo intervento del padre e l’immediato arrivo dei soccorritori del 118: una combinazione riuscita alla perfezione che ha salvato un bimbo di un anno, colto da un malore nella sua casa di via Marco Aurelio nel primo pomeriggio di sabato. 

Ad allertare i soccorsi, intervenuti alle 14.56 in codice rosso, è stato il padre del piccolo, terrorizzato per le condizioni di salute del figlio. Ai medici accorsi sul posto, secondo quanto ricostruito dalla centrale operativa del 118 e appreso da MilanoToday, l’uomo ha raccontato di aver praticato una manovra di disostruzione delle vie aeree al bimbo, che non riusciva a respirare. 

Cosa sia successo in realtà non è ben chiaro, perché - anche a causa del forte spavento - non sono mancati  momenti di tensione tra l’uomo, che non avrebbe voluto attendere l’arrivo di un’auto medica, e i sanitari, che sono stati costretti ad avvisare i carabinieri. 

In ambulanza, sempre secondo quanto informa l’azienda regionale emergenza urgenza, i medici hanno riscontrato dei segni di un tipico episodio convulsivo e per questo non escludono che il bimbo possa essere stato vittima di un attacco di questo tipo. 

Il piccolo, che durante il trasporto in ospedale ha alternato momenti di lucidità a momenti di “assenza”, è stato ricoverato al San Raffaele dove ora gli verranno prestate le cure del caso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento