Cronaca

Malpensa Express, capotreno aggredita da una donna senza biglietto: va in ospedale

E' successo domenica 6 maggio di prima mattina

Aggressione sul Malpensa Express (Repertorio)

Aggressione domenica mattina a bordo del Malpensa Express partito da Milano Centrale alle 6.25. La vittima è una capotreno che aveva chiesto a una donna di etnia rom di esibire il biglietto e, per tutta risposta, è stata picchiata. E' successo pochi minuti prima delle 7 all'altezza di Saronno. Il treno è stato fatto fermare a Rescaldina, la stazione successiva, dove sono intervenuti i sanitari della Croce Rossa legnanese e le forze dell'ordine.

La capotreno, una 31enne, è stata trasportata all'ospedale di Castellanza per le medicazioni. L'aggressora è stata invece identificata dalla polizia ferroviaria e dai carabinieri. Trenord ha soppresso il treno.

Sembra un bollettino di guerra: nella stessa giornata di domenica, su un convoglio della linea Milano-Lecco, un controllore e un poliziotto sono stati accerchiati e picchiati da 10 persone sprovviste di biglietto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malpensa Express, capotreno aggredita da una donna senza biglietto: va in ospedale

MilanoToday è in caricamento