Malpensa, piante rare e a rischio di estinzione nascoste tra le piñatas messicane: confiscate

Sequestrate dalla Finanza durante un controllo sulle spedizioni in transito a Malpensa

Finiranno all'Orto Botanico Città Studi del Dipartimento di Bioscienze dell'Università degli Studi di Milano. Sono le due Ariocarpus retusus, piante messicane protette dalla Convenzione di Washington e a rischio estinzione, sequestrate dalla Guardia di Finanza durante un controllo sulle spedizioni in transito dall'aeroporto di Milano Malpensa.

Insieme ai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, le fiamme gialle hanno intercettato una spedizione proveniente dal Messico e destinata a Ferrara, contenente diverse 'piñatas' messicane, colorati contenitori in cartapesta riempiti con dolci tipici e caramelle, nei quali erano state nascoste le due piante protette. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le piante rare

La pianta, che cresce nella parte centro meridionale del deserto di Chihuahua, inizia a fiorire intorno ai 10 anni di età ed è molto rara. Il Gip di Busto Arsizio (Varese) ha disposto la confisca delle piante ordinandone la collocazione nel dipartimento di Bioscienze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento