Cronaca

Malpensa, sequestrate corna di rinoceronte e una zanna di elefante

È successo nella giornata di sabato. Gli oggetti proibiti erano nascosti in un bagaglio di un cittadino cinese in partenza per Pechino (Cina)

La guardia di finanza con il materiale sequestrato

Tre corna di rinoceronte, una zanna di elefante e un crocifisso in legno e avorio. È quanto hanno sequestrato i militari della guardia di finanza di Malpensa, nella giornata di sabato 7 marzo, a J.J., cittadino cinese di 45 anni residente nella provincia di Lecco.

Quando il 45enne, in partenza per Pechino (Cina), è stato fermato dalle fiamme gialle per un controllo ha dichiarato di avere con sé soltanto un crocefisso di legno e avorio acquistato in Italia. Durante la perquisizione del bagaglio, tuttavia, sono state trovate anche una zanna di elefante e tre corna di rinoceronte.

Tutto materiale proibito, in quanto in contrasto con la normativa sul commercio internazionale delle specie animali in via d’estinzione. Le corna di rinoceronte sono molto richieste in Asia in quanto utilizzate nella medicina tradizionale come ingrediente di cure per l’impotenza o l’influenza, ma senza alcun fondamento medico-scientifico.

Le fiamme gialle hanno sequestrato tutto il materiale proibito ritrovato. Per ul passeggero, invece, è scattata una pesante sanzione amministrativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malpensa, sequestrate corna di rinoceronte e una zanna di elefante

MilanoToday è in caricamento