rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Malpensa, cerca di partire con 70mila euro nascosti nei pacchi di pasta: maxi multa

Nei guai una passeggera diretta a Lagos (Nigeria), sequestrato metà del "tesoretto"

Aveva aperto i pacchi di pasta, li aveva svuotati e poi li aveva farciti con centinaia banconote. Stava per decollare da Malpensa con 70mila euro cash, ma metà del “tesoro” è stato sequestrato. È successo nei giorni scorsi, nei guai una donna nigeriana residente nel torinese. Il fatto è stato reso noto da Agenzia delle dogane e guardia di finanza attraverso un comunicato congiunto.

Tutto è iniziato quando la donna, una passeggera in partenza per Istanbul (Turchia) ma con destinazione finale Lagos (Nigeria) si è presentata ai controlli. Alla domanda di rito se trasportasse denaro, titoli o altri valori, ha dichiarato di avere con sé poco meno di 10mila euro (il massimo consentito dalle leggi italiane). Funzionari e finanzieri non le hanno creduto e hanno passato al setaccio i suoi bagagli, proprio nel borsone nella stiva dell’aereo (già imbarcato) sono stati trovato oltre 60mila euro nascosti in alcuni pacchi di pasta.

Messa davanti all’evidenza la passeggera ha dichiarato che erano soldi di alcuni suoi amici ma non ha fornito alcun dettaglio. Al termine delle operazioni è stato sequestrato il 50% della cifra illecitamente trasportata. Tradotto? 30.120 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malpensa, cerca di partire con 70mila euro nascosti nei pacchi di pasta: maxi multa

MilanoToday è in caricamento