Sparatoria a Malpensa, tunisino sfonda vetrata con suv: ferito e arrestato

Un pregiudicato di 42 anni sfonda con un'auto rubata la vetrata della porta 14 del terminal 1 di Malpensa: a bordo moglie e figli. La causa, forse, un banale litigio. Esce dall'auto con un coltello: ferito da un agente

sparatoria_7Panico. Urla. Alcuni spari. E decine di persone che fuggono da tutte le parti della strada. Sono stati attimi di terrore, nella mattina di lunedì 21 febbraio, intorno alle 11, all'aeroporto internazionale milanese di Malpensa, quando un'auto ha sfondato la vetrata della porta 14 del terminal 1 (nelle foto). A bordo, con moglie e figli (due maschi e una femmina), un pregiudicato tunisino.

LO SCHIANTO - Non è ancora chiaro che cosa possa aver spinto l'uomo a distruggere la vetrata con il cofano del suv (rubato in mattinata). Forse un banale litigio con la moglie (italiana). Diversi testimoni oculari raccontano di aver visto la macchina perdere improvvisamente controllo, e andare a sbattere contro la porta scorrevole. Mentre i passeggeri in zona scappavano nel panico urlando, l'uomo, 42 anni, è uscito dalla macchina con un coltello in mano.

LA SPARATORIA - Secondo quanto riferito da diverse fonti, lo straniero avrebbe puntato con l'arma un dipendente Sea, Domenico Buonpane, facendo intervenire immediatamente le forze dell'ordine con alcuni spari di avvertimento. Il nordafricano è rimasto ferito lievemente a un piede, e medicato successivamente al pronto soccorso di Gallarate. Sono stati attimi di terrore, ma il tunisino è stato bloccato e immobilizzato immediatamente.

PERCHE' ERA IN AEROPORTO? - L'uomo è stato arrestato e ora è piantonato. Vecchia conoscenza della questura di Varese, ha a proprio carico diversi precedenti. Tanti sono i dubbi ancora da dipanare. Il tunisino e la famiglia non avevano nè documenti nè bagagli che facessero presagire un imminente viaggio; non è chiaro, quindi, perchè si trovassero all'aeroporto. Per sicurezza, inizialmente, è stato fatto evacuare il terminal (qui le immagini). Diversi voli hanno subito ritardi, e probabilmente il disagio si ripercuoterà in tutta la giornata. La situazione ora è tornata alla normalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immagini da Youreporter.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento