Cronaca Tortona / Via Andrea Solari

Piogge torrenziali su Milano: allagamenti e tombini che "esplodono"

Nella serata di domenica 6 il maltempo dovrebbe attenuarsi. Nessuna grossa criticità, ma diversi scantinati allagati. Il Comune manda aiuti in Liguria

Tombino che non riesce a far defluire l'acqua (foto Giaquinta)

Dovrebbero attenuarsi nella serata di domenica 6 novembre le forti piogge che hanno "spazzato" Milano e il Milanese nel week-end. Non vengono segnalate grosse criticità: tuttavia, in numerose zone della città, vi sono stati allagamenti di scantinati e tombini "esplosi", che non hanno retto il forte afflusso d'acqua.

Difficile la situazione in alcuni stazioni del metrò, dove era rischioso scendere da scale completamente allagate. La situazione, per lunedì 7 novembre, dovrebbe lievemente migliorare.

"Un minimo depressionario sul Mediterraneo Occidentale determina condizioni di tempo perturbato sulla regione con precipitazioni moderate che fino a domenica saranno possibili su tutti i settori - scrive un bollettino dell'Arpa, Agenzia regionale protezione ambiente -. La depressione resterà sul posto anche lunedì e martedì perdendo vigore gradualmente ma mantenendo la possibilità di deboli precipitazioni a più riprese sulla regione. Da mercoledì scarsa circolazione atmosferica, debolmente instabile, con bassa probabilità di precipitazioni. Per tutto il periodo temperature massime senza particolari variazioni, ancora miti, minime in lenta diminuzione da lunedì".

GENOVA DEVASTATA: SQUADRE D'AIUTO DA MILANO

PAVIA: IL PO FA PAURA

RHO: OLONA OSSERVATO SPECIALE, SI TEME ESONDAZIONE

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piogge torrenziali su Milano: allagamenti e tombini che "esplodono"

MilanoToday è in caricamento