rotate-mobile
L'episodio

La mamma e il figlio che rubano insieme le bottiglie di alcol all'Esselunga

Per il figlio è scattato l'arresto mentre la donna è stata denunciata in stato di libertà

Mamma e figlio complici di un furto di bottiglie di alcolici all'interno del supermercato Esselunga. Succede anche questo a Milano, dove le volanti della polizia di Stato hanno arrestato l'uomo e denunciato la donna al termine dell'intervento dopo la chiamata degli addetti alla sicurezza del negozio.

Via Novara, periferia ovest della città. Intorno alle 12 di martedì, il personale Esselunga nota un uomo che sta cercando di uscire con diversi prodotti ma senza pagare. Chiamano la polizia. Addosso l'uomo, un italiano di 37 anni, nasconde 150 euro di bottiglie di superalcolici. La cosa potrebbe finire lì ma la vera sorpresa deve ancora arrivare.

In un'auto parcheggiata all'esterno del supermercato, infatti, c'è un'anziana donna che attende il 37enne. È sua madre, italiana di 72 anni. Nell'abitacolo la signora conserva altre bottiglie trafugate in precedenza, per un valore di circa 120 euro. Per il figlio scattano le manette con l'accusa di furto in concorso mentre per la mamma c'è una denuncia in stato di libertà per lo stesso motivo e per la ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mamma e il figlio che rubano insieme le bottiglie di alcol all'Esselunga

MilanoToday è in caricamento