rotate-mobile
Cronaca Stazione Centrale / Via Ruggero Boscovich

Va al supermercato, mangia e beve alle casse (senza pagare): "Faccio il ca*** che voglio"

L'uomo, fermato dal vigilante, ha poi reagito ed è stato arrestato

Ha trasformato il supermercato in una sorta di ristorante. Poi, non contento, si è scagliato contro il vigilante e gli agenti. Un ragazzo di 18 anni, un cittadino algerino con precedenti, è stato arrestato giovedì sera a Milano con l'accusa di tentata rapina impropria dopo aver rubato del cibo all'interno di un supermercato, mangiandolo lì davanti alle casse. 

Stando a quanto ricostruito dalla polizia, verso le 20.30 il giovane è entrato nel Penny di via Boscovich insieme ad altre due persone, che però hanno regolarmente fatto la spesa e pagato. Il 18enne è invece passato dalle casse con uno zaino sulle spalle, cercando di uscire come se non avesse fatto acquisti. 

Quando la cassiera gli ha chiesto di poter vedere cosa nascondesse nella borsa, il ragazzo ha aperto una confezione di formaggio e una birra e ha iniziato a "cenare" e bere lì dicendo di poter fare "quel ca*** che voglio". La guardia giurata del supermercato è quindi intervenuta per bloccarla, ma è stata aggredita dal ladro, che ha riservato la stessa accoglienza agli agenti delle volanti. Dopo una colluttazione, il giovane è stato comunque immobilizzato e dichiarato in arresto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va al supermercato, mangia e beve alle casse (senza pagare): "Faccio il ca*** che voglio"

MilanoToday è in caricamento