Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Maniaco sul treno Milano-Arona: «Si è seduto ed era senza mutande»

Non è la prima volta che viene segnalato sui treni di Trenord

foto Repertorio

L'esibizionista dei treni si è rifatto vedere. La notizia è del 4 novembre: l'uomo si è palesato su un convoglio Trenord della tratta Milano-Arona, quello delle 17.48, e molto probabilmente si tratta della stessa persona che, a fine agosto, una lettrice di MilanoToday aveva segnalato su un vagone del Milano-Novara. Molto simile la descrizione e anche il modus operandi.

«Ho visto un uomo piuttosto strano, vestito da donna con tacchi altissimi, capelli lunghi e un vestitino cortissimo», scrive M., una ragazza che prende spesso il treno tra Milano e Arona, su Facebook (nel gruppo Amici pendolari Domodossola-Arona-Milano): «Appena si sono liberati i posti in cima alla carrozza vi si è recato a sedersi, e ho notato che era anche senza mutande e ogni tanto stava a gambe aperte per farsi vedere», continua la ragazza.

Dalle segnalazioni, sia di agosto sia di novembre, non sembra che si tratti di una persona pericolosa; ciò non toglie che diversi passeggeri, che si sono trovati di fronte l'uomo, siano rimasti turbati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maniaco sul treno Milano-Arona: «Si è seduto ed era senza mutande»

MilanoToday è in caricamento