Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta, 1

Corteo a Milano dalla Stazione Centrale. Traffico in tilt

In Duomo srotolato un grande telone bianco: blitz al Fatebenefratelli contro gli obiettori di coscienza. In serata, davanti alla Stazione Centrale, alcune attiviste alzano le gonne mostrandosi nude

La manifestazione

In occasione dell'8 marzo 2017, festa della Donna, anche a Milano, come in tutt'Italia, sono state organizzate diverse manifestazioni per i diritti delle donne.

 

In piazza Duomo è stato srotolato un grande lenzuolo bianco dove tutti hanno potuto scrivere il proprio messaggio di solidarietà e sostegno al gentil sesso. Molti sono i bambini e le bambine che ci hanno disegnato. Dal palco in Duomo ha parlato e cantato la cantante Arisa (sotto, il video di Andrea Cherchi). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altre manifestanti, poi, hanno protestato nei pressi degli ospedali (tra cui il Fatebenefratelli) contro "gli obiettori di coscienza". In serata, inoltre, il grande corteo "Non una di meno" dalla Stazione Centrale in piazza Duomo, con migliaia di manifestanti. Alcune di loro, con il viso travisato, hanno alzato le gonne e hanno mostrato i genitali al grido di "Contro il controllo dei nostri corpi". 

La manifestazione, unita allo sciopero dei mezzi (una linea ferma e una attiva parzialmente su quattro) ha creato un gigantesco ingorgo da Loreto a Porta Nuova, con macchine incolonnate e ferme anche per mezz'ora. Solo intorno alle 21 la situazione è lentamente tornata alla normalità. 

Il video della manifestazione

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo a Milano dalla Stazione Centrale. Traffico in tilt

MilanoToday è in caricamento