rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Stazione Centrale / Via Fabio Filzi

Manifestazione contro la "dote scuola": "Non aiuta i più bisognosi"

Il presidio, davanti al Pirellone, è stato organizzato da Flc-Cgil e dall'associazione "Non meno di uno"

Presidio davanti al Pirellone contro la dote scuola, il sistema di contributi regionali per le famiglie con figli in età scolare, oggi destinato anche ai figli che frequentano scuole paritarie. Il presidio è stato organizzato dall'associazione "Non meno di uno" e da Flc-Cgil Lombardia, il cui segretario generale Tobia Sertori asserisce: "Siamo totalmente contrari a questo sistema che, da tredici anni, in Lombardia tutela al contrario il diritto allo studio".

La richiesta è di aboliro o, quanto meno, renderlo più equo. E' già stato avviato un dialogo tra il sindacato e il Pd, ora Flc-Cgil intende incontrare gli altri gruppi consigliari per evidenziare le osservazioni. Tra le proposte, incentivare le scuole a dotarsi di un budget ad hoc per il diritto allo studio, per aiutare i figli di genitori in difficoltà economica a partecipare comunque a determinate iniziative come le visite di istruzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione contro la "dote scuola": "Non aiuta i più bisognosi"

MilanoToday è in caricamento