Croci celtiche e saluti romani, Milano ricorda Ramelli

Deposta una corona di fiori per il militante di destra morto negli anni Settanta. De Corato: "Per un'occasione di riappacificazione, per la giunta". In trecento manifestano

Croci celtiche per strada

Si è tenuta lunedì sera la cerimonia di deposizione delle corone per ricordare il giovane militante del Fronte della Gioventù, Sergio Ramelli, ucciso il 29 aprile 1975, e l'esponente dell'Msi Enrico Pedenovi ucciso il 29 aprile 1976 a Milano (video 1, video 2).

Presenti fra gli altri il vicepresidente del Consiglio comunale Andrea Fanzago, il vice presidente della Provincia di Milano Umberto Maerna e gli esponenti di Fratelli d'Italia Riccardo De Corato, Paola Frassinetti, Romano La Russa, Carlo Fidanza e Marco Osnato.

De Corato è intervenuto per ricordare il clima di quegli anni e "la condizione sempre sbilanciata con cui si ricordano certe morti ingiuste, come quella di Ramelli, ucciso per aver scritto un tema di destra". Inoltre, ha ricordato De Corato che è stata sprecata una vera occasione di pacificazione.

"Il 25 aprile - ha detto - il sindaco ha parlato di pacificazione ma non si fa con le chiacchiere, ci vogliono gesti. Ho apprezzato la presenza del vicepresidente del Consiglio Comunale, Andrea Fanzago, ma senza fascia tricolore non rappresenta certo il Comune".

Successivamente, da viale Romagna a piazzale Susa, c'è stata la manifestazione dei gruppi di destra milanesi, con tamburi e croci celtiche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si calcola ci fossero almeno trecento persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento