rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Monforte / Via Gioacchino Rossini

Centri sociali occupano Manpower contro il Jobs Act

"La nuova legge sul lavoro favorirà le agenzie interinali"

Occupazione simbolica dell'agenzia interinale Manpower in via Gioacchino Rossini a Milano (zona Palestro) da parte del collettivo universitario The Take. Nel pomeriggio di giovedì 4 dicembre una ventina di giovani si è recata nell'atrio della sede. Gli antagonisti protestano contro il "Jobs Act", la legge sul lavoro voluta dal governo di Matteo Renzi che, secondo l'agenzia di rating Moody's, porterà a un maggior ricorso alle agenzie di lavoro temporaneo, tra cui proprio Manpower.

I manifestanti hanno esposto uno striscione con la scritta "Ieri fiducia, oggi vendetta! Boicottiamo il Jobs Act, sabotiamo il lavoro gratis". Nessun problema di ordine pubblico a parte alcuni fumogeni accesi dai giovani, che hanno scritto slogan anche contro Expo sui muri ai lati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri sociali occupano Manpower contro il Jobs Act

MilanoToday è in caricamento