Cronaca Monforte / Via Durini

Lusso, campi da golf, ville e truffe: arrestato Marco Russo, ex patron del Foggia Calcio

Ostentava la sua ricchezza, nonostante una condanna definitiva a 4 anni, 3 mesi, e 8 giorni

Marrre

Continuava a fare una vita da nababbo, tra campi da golf, ville e auto di lusso. Ostentava la sua ricchezza, nonostante una condanna definitiva della Cassazione a quattro anni, tre mesi, e otto giorni. E' stato arrestato a Milano dai carabinieri della Squadra Catturandi, che dal mese di maggio avevano preso in mano il caso.

In manette è finito Marco Russo, non un personaggio qualsiasi ma uno che fino a poco tempo prima si vendeva come mago della finanza, con l'ufficio nella centralissima via Durini di Milano. Già patron del Foggia Calcio, l'uomo è stato proprio per reati di tipo finanziario.

Come il latitante sia finito nella rete dei militari, lo rivelano dal Comando provinciale di via Moscova. L'uomo, toscano di 48 anni, divideva il suo tempo tra l'Italia e la Spagna. In questi mesi la polizia di Madrid ha cercato a lungo di rintracciarlo, con appostamenti in quella che doveva essere la sua residenza, senza successo. Il nome di Russo - coinvolto in diversi procedimenti penali e già con alcune condanne per truffa, guida in stato di ebbrezza, associazione a delinquere e ricettazione - era venuto alla ribalta in varie occasioni: per esempio per aver abusato abbondantemente del programma Corel Draw, grazie al quale ricreava perfettamente titoli bancari della Royal Bank of Scotland o Deutsche Bank che poi spacciava per originali.

Quando da Madrid arriva ai carabinieri la notizia di una sua partenza definitiva, i carabinieri capiscono che l'uomo potrebbe trovarsi dalla compagna a Milano. Lo confermano le ricerche presso le compagnie aeree. Russo ha fatto il biglietto con il proprio nome. Seguendo testimonianze e 'soffiate' delle sue tante vittime, i militari lo trovano dopo tre giorni di appostamenti all'interno di un appartamento in zona corso Buenos Aires. Non ha opposto resistenza e, diversamente da quanto avrebbe sperato, il giudice decide di mandarlo direttamente nel carcere di San Vittore. In attesa di un definivo trasferimento a Opera o Bollate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lusso, campi da golf, ville e truffe: arrestato Marco Russo, ex patron del Foggia Calcio

MilanoToday è in caricamento