rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

San Raffaele, Mario Cal muore suicida

Il manager si è sparato un colpo di pistola alla tempia. Avrebbe lasciato una lettera

Si è suicidato Mario Cal, ex numero due della Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di don Luigi Verzè.

L'uomo si è sparato un colpo di pistola alla testa in mattinata nel suo studio. Ad avvisare i soccorritori è stata la sua segretaria che, dopo aver sentito l'esplosione, è entrata nella stanza trovando l'uomo disteso a terra in una pozza di sangue. Immediato l'intervento del personale sanitario che ha portato Mario Cal al pronto soccorso ancora in vita. Cal si era presentato questa mattina nel suo ufficio intorno alle 10.30. Salutata la segretaria si era chiuso dentro per raccogliere i suoi effetti personali dato che era dimissionario dalla settimana scorsa. Alcuni minuti dopo è risuonato il colpo di pistola. Ricoverato nella stessa clinica milanese in condizioni gravissime, è spirato dopo qualche ora di agonia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Raffaele, Mario Cal muore suicida

MilanoToday è in caricamento