Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Marito e moglie intrappolati su una parete per tutta la notte durante una tempesta di fulmini

L'incubo di marito e moglie milanesi, salvati dal soccorso alpino

Incubo a lieto fine per una coppia di milanesi, rimasta intrappolata su una parete durante una discesa dal Passo Cason di Lanza. L'allarme in stazione, ha ricostruito il soccorso alpino, è arrivato dalla Sores alle 20.30 dopo che i due sono riusciti a dare l'allarme al fratello di lui. 

La pioggia, i fulmini e la scarsa visibilità, però, non hanno permesso ai soccorritori di intervenire e così marito e moglie hanno dovuto passare la notte nel punto esatto in cui erano rimasti bloccati. Alle 8.45 di mercoledì mattina è poi scattata l'operazione di salvataggio, con gli uomini del soccorso alpino che si sono calati da un elicottero dell'esercito riuscendo a portare al sicuro entrambi gli alpinisti, di 52 e 55 anni, che erano quasi in ipotermia. 

"La cordata - ha spiegato il soccorso alpino - ha raccontato ai soccorritori di aver iniziato la discesa dalla cima del Monte Zermula, dopo aver scalato la 'via di destra', verso le 16, quindi un po' tardi considerate le previsioni di temporali in arrivo ma i due hanno commesso un errore di valutazione nell'individuazione del sentiero di rientro. Invece di prendere la traccia della via normale alla vetta, che scende verso sud, si sono diretti dalla parte opposta seguendo il filo di cresta andando verso il versante nord finché, seguendo un'altra traccia non hanno iniziato a scendere, proseguendo poi con calate in corda doppia lungo canali, ghiaioni e salti di roccia finché la corda non è rimasta bloccata in una calata". 

"Hanno tentato invano di chiamare i soccorsi, ma il telefono non riusciva ad agganciare la rete. Sono riusciti però a far partire un messaggino diretto al fratello di lui che da Milano ha chiamato i soccorsi. Inoltre hanno continuamente cercato di lanciare dei segnali luminosi con le torce frontali, segnali che sono stati intercettati dai gestori della Casera Cason di Lanza consentendo di individuarli", hanno fatto sapere ancora. 

Il maltempo ha però bloccato il rapido intervento dei soccorritori e ha costretto marito e moglie, ben equipaggiati ed esperti, a vivere una notte da incubo. Che per fortuna si è conclusa per il meglio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito e moglie intrappolati su una parete per tutta la notte durante una tempesta di fulmini

MilanoToday è in caricamento