Ferì Berlusconi con una statuetta del Duomo: Tartaglia libero. "Non è pericoloso"

Per lui era stata disposta la misura della libertà vigilata da scontare agli arresti domiciliari all'interno di una comunità riabilitativa

Berlusconi

Torna definitivamente in libertà Massimo Tartaglia, il perito elettrotecnico che nel dicembre 2009 aggredì a Milano l'allora presidente del consiglio Silvio Berlusconi colpendolo al volto con una statuetta del Duomo al termine di un comizio.

Il giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano, Giovanna di Rosa, ha disposto la revoca della libertà vigilata: a suo giudizio, dopo 6 anni Tartaglia non è più un soggetto pericoloso per la società. L'uomo, finito sotto processo con l'accusa di lesioni pluriaggravate nei confronti dell'ex premier, nel giugno 2010 erastato assolto dal gup Luisa Savoia che lo aveva giudicato totalmente incapace di intendere e di volere.

Per lui era comunque stata disposta la misura della libertà vigilata da scontare agli arresti domiciliari all'interno di una comunità riabilitativa, con il divieto di partecipare a manifestazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel novembre 2011 il ritorno a casa, ma sempre sotto regime di libertà vigilata e con l'obbligo di frequentare il centro psicosociale della sua zona. Attualmente lavora part time in una cooperativa come addetto alla manutenzione del verde. Adesso torna libero

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: +118 contagi, +5 morti, aumentano ancora ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento