Cronaca Porta Romana / Via della Commenda

Maturità 2011, ragazzi un po' spiazzati: "Ci aspettavamo 150esimo"

Studenti spiazzati dopo le tracce della prima prova. Tra i più scelti il tema su Andy Warhol e i 15 minuti di celebrità. Ma tutti si erano "preparati" sul 150esimo

Studenti un po' spiazzati dopo lo svolgimento della prima prova della maturità 2011, il tema. Disattese le tracce "papabili" alla vigilia: il 150esimo dell'Unità d'Italia, lo tsunami giapponese, la crisi e gli scandali politici.

E' uscito altro. Giuseppe Ungaretti e la sua "Lucca"; "Amore, odio e passione" con brani di Svevo, Verga e D'Annunzio; "Siamo quello che mangiamo", una riflessione sulle cattive abitudini alimentari e le ripercussioni sulla vita; "Destra e sinistra, i giovani e la militanza politica" con riflessioni di Norberto Bobbio, Marcello Veneziani, Giampiero Carocci e Angelo Panebianco; da un saggio di Hobsbawm il "Secolo breve"; e, infine, i "Quindici minuti di celebrità" di Andy Warhol, con ripercussioni sui social network e internet.

Al liceo classico Berchet di via della Commenda a Milano le penne più svelte escono intorno a mezzogiorno (nella foto a sinistra). Una ragazza confida di essere andata in crisi: "Avevo preparato tutto sulla storia d'Italia e l'Unità. Ero certa, anzi sicurissima, che uscisse come traccia. Era impossibile che non se ne parlasse. Invece è stato un tema che poteva essere lambito, ma non era "principale". Ho optato per "Amore, odio e passione".

Warhol è andato per la maggiore. Sono in tanti ad esserci cimentati in quello svolgimento, forti di un'esperienza "diretta" del mondo di internet e dei social network. E' stato particolarmente scelto anche il saggio breve sulla "militanza politica dei giovani a destra e sinistra". Poco successo, almeno per questa piccola fetta di studenti milanesi, per Ungaretti e il "Secolo breve".

LE SENSAZIONI DAL GALILEO GALILEI DI LEGNANO

PIACENZA: "NON ERANO LE TRACCE CHE CI ASPETTAVAMO"

LE TRACCE UFFICIALI DELLA PRIMA PROVA

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2011, ragazzi un po' spiazzati: "Ci aspettavamo 150esimo"

MilanoToday è in caricamento