rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Nubifragio a Milano, maxi lavoro per i vigili del fuoco

La centrale operativa dei vigili del fuoco ha gestito 100 interventi nella prima parte della mattinata di mercoledì 15 maggio

Sottopassi allagati, alberi caduti, ma anche interventi per infiltrazioni d’acqua. È una giornata di maxi lavoro per i vigili del fuoco quella di mercoledì 15 maggio a causa del maltempo che sta imperversando su Milano e hinterland. Dal comando fanno sapere che non c’è una zona di Milano maggiormente colpita, il maltempo sta imperversando indistintamente su Milano e hinterland.

La centrale operativa di via Messina, come appreso da MilanoToday, sta gestendo circa 100 interventi, tutte richieste di aiuto che si sono accumulate a partire dalle 4.30 del mattino. In via Rainer Maria Rilke (zona Ponte Lambro) i pompieri sono intervenuti con i sommozzatori per soccorrere una disabile rimasta bloccata in casa.

Seveso e Lambro sono costantemente monitorati da protezione civile e tecnici del comune di Milano. L’assessore alla sicurezza Marco Granelli ha fatto sapere che alle 6.30 è entrata in funzione la vasca anti-esondazione del Seveso che nelle scorse ore era stata svuotata integralmente per accogliere maggior quantitativo di acqua possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio a Milano, maxi lavoro per i vigili del fuoco

MilanoToday è in caricamento