rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Galleria Ciro Fontana

Galleria, McDonald's prepara il ritorno e fa pace col comune

Apre a novembre il nuovo "Mac" nei locali dell'ex Ciardi. E l'amministratore delegato annuncia che non proseguirà il contenzioso con Palazzo Marino

Al di là della festa d'addio (con i panini regalati a tutti), McDonald's non era proprio contenta di andarsene dal "Salotto" della Galleria Vittorio Emanuele: polemiche contro la decisione del comune di non rinnovare l'affitto e di indire una gara al rialzo, con la vittoria di Prada. E la minaccia di aprire un contenzioso con Palazzo Marino. Ma, nel frattempo, anche i contatti per riaprire nelle immediate vicinanze, all'ex Ciardi di Galleria Fontana andato in fiamme a luglio 2012.

Ora McDonald's scende a miti consigli: si prepara ad aprire il nuovo ristorante e (come riferisce il "Corriere") decide di abbandonare qualsiasi contenzioso con il comune di Milano. Nel nuovo Mc ci saranno circa duecento posti all'interno oltre a una trentina all'esterno. Ristrutturare i due piani dell'ex ristorante è costato cinque milioni di euro e ora l'amministratore delegato Roberto Masi svela che le trattative con il comune si erano subito avviate: "Dopo alcune proposte per noi irricevibili, come viale Jenner, ci ha offerto questi locali i cui muri sono di proprietà dell'amministrazione ma dati in concessione a Ciardi per cinquant'anni".

A novembre dunque il nuovo McDonald's, con inaugurazione speciale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galleria, McDonald's prepara il ritorno e fa pace col comune

MilanoToday è in caricamento