menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerca di togliersi la vita buttandosi nel vuoto dal ponte: uomo salvato in extremis

È successo nella serata di giovedì in via Frisi a Melegnano, salvato un 51enne

Stava per togliersi la vita buttandosi nel Lambro ma è stato salvato dai carabinieri. È successo nella serata di giovedì 27 agosto in via Frisi a Melegnano, salvato un uomo di 51 anni.

Tutto è accaduto intorno alle 23 quando un passante ha visto il 51enne mentre stava passeggiando nervosamente sul ponte che scavalca il fiume. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Melegnano oltre al Sio del terzo reggimento. Quando sono arrivati i militari l'uomo stava scavalcando la ringhiera del ponte con l'intento di buttarsi nel vuoto, fortunatamente è stato bloccato e affidato alle cure del 118 che lo ha trasportato in codice verde al pronto soccorso di Vizzolo Predabissi.

Non è ancora chiaro cosa abbia spinto l'uomo a tentare l'estremo gesto, secondo quanto trapelato il tutto sarebbe dovuto a problemi familiari e personali.

Dove e come chiedere aiuto

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 199 284 284 oppure online, dalle 10 alle 24. Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero verde gratuito 800 86 00 22 da telefono fisso o al numero 06 77208977

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento