menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Melzo, picchia la compagna incinta davanti al figlio: arrestato

Un uomo di 38 anni è stato arrestato: aveva picchiato la sua compagna incinta di otto mesi. La donna ha riportato ferite guaribili in 5 giorni

Violenza domestica a Melzo, nel milanese. Nella giornata di venerdì un italiano di trentotto anni, con precedenti per resistenza e lesioni, ha picchiato la sua compagna incinta di otto mesi di fronte ad un bambino di sei anni, figlio della vittima.

Tutto è cominciato nella mattinata del 16 agosto quando I militari sono intervenuti presso l'abitazione della coppia dopo che la sorella della donna incinta era convinta che la brusca interruzione della loro telefonata potesse significare che la sorella era stata aggredita dal convivente. Il primo sopralluogo non ha rivelato nulla di strano, ma nel pomeriggio la donna incinta ha chiamato i carabinieri per chiedere aiuto.

Questa volta l'uomo è stato arrestato, mentre la donna è stata trasportata all'ospedale di Melzo, dove è stata medicata. Fortunatamente non è stata ferita gravemente: le lesioni sono state giudicate guaribili in cinque giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento