rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Melzo / Via I Maggio

La telefonata fa scoprire il party (abusivo) per il compleanno: invitati multati e locale chiuso

È successo nel weekend a Melzo. Multe per una ventina di invitati e disco pub chiuso

Ospiti inattesi e, probabilmente, indesiderati. Weekend da "guastafeste" per i carabinieri, che sabato sera sono dovuti intervenire in un locale di Melzo per mettere fine a un party di compleanno abusivo. 

L'allarme, stando a quanto reso noto dall'Arma nelle scorse ore, è arrivato verso le 22, quando una residente della zona ha telefonato al 112 probabilmente dopo aver notato un po' di movimento fuori da un disco pub di via Primo maggio, in quel momento aperto teoricamente soltanto per le consegne a domicilio. 

Al loro arrivo sul posto, i militari sono stati accolti da un fuggi fuggi generale, ma sono comunque riusciti a fermare oltre venti ragazzi - tutti di origine albanese -, che sono stati multati per l’inosservanza del divieto di assembramento in luoghi aperti al pubblico e per spostamenti non consentiti al di fuori del proprio comune, tutti obblighi imposti dalle norme anti covid. È bastato poco ai carabinieri per scoprire che nel locale si stava tenendo una vera e propria festa di compleanno, con tanto di servizio al tavolo. 

Per questo, la proprietaria del disco pub - una donna 49enne, italiana - è stata multata e il locale è stato chiuso per cinque giorni, con la sospensione provvisoria della licenza. 

La notte successiva scene praticamente identiche si sono verificate a Milano, dove i carabinieri hanno interrotto due feste abusive: una in un bar e una in una casa privata di due fratelli universitari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La telefonata fa scoprire il party (abusivo) per il compleanno: invitati multati e locale chiuso

MilanoToday è in caricamento